HOME > Blog > Prestiti Personali > 7 miti da sfatare sui Prestiti Online

7 miti da sfatare sui Prestiti Online

Thumbnail

Tempo di lettura: minuti

29 luglio 2021

Negli ultimi anni, il numero di italiani che ha optato per un prestito online come strumento per accedere a liquidità extra si è rivelato in netto aumento. Dal punto di vista dell’ente finanziario che eroga la somma richiesta, ci sono da fare a monte una serie di valutazioni in riferimento all’affidabilità di chi sceglie i prestiti online per ottenere un certo importo, necessario per il conseguimento di un sogno o per il raggiungimento di un obiettivo.

Le banche e le finanziarie sono poco inclini ad esporsi al rischio e quando concedono un prestito online, vogliono avere la certezza che la cifra prestata possa tornare loro indietro con gli interessi. Nonostante i prestiti online siano uno strumento di accesso al credito più immediato rispetto ai finanziamenti tradizionali, i criteri per l’accesso al credito desiderato si sono fatti decisamente più rigidi se paragonati a quelli di qualche anno addietro. Sta di fatto che attorno al mondo dei prestiti online circolano una serie di false credenze che non bisognerebbe mai prendere in considerazione. Ecco pertanto 7 miti da sfatare sui prestiti online.

1 – Non mi va di essere in debito con banche o finanziarie!

Gli istituti di credito, inutile negarlo, ci guadagnano dalla concessione di un prestito. Tuttavia, trattasi di un business a tutti gli effetti. Lecito e trasparente nei costi, messi nero su bianco a contratto. Grazie ai prestiti, tanti utenti hanno potuto contare su una liquidità aggiuntiva che non avevano e, a distanza di anni, hanno coronato il loro sogno, a lungo cullato. Questione di prospettive, quindi.

2 – Se hai ottenuto un finanziamento, dovrai versare un importo doppio a chi te lo ha concesso

Tra i molteplici falsi miti che circolano attorno al mondo dei prestiti online, quello inerente agli interessi rientra tra quelli maggiormente dibattuti, specie nel mondo di internet. Gli interessi sono considerati un vero e proprio spauracchio. Eppure, mai come in questo periodo i tassi non sono poi alti, se li si paragona al passato. Vi sono poi convenzioni speciali, come quella dedicata ai pensionati INPS o ai dipendenti pubblici (NoiPA). In questi casi, la trasparenza dei costi è massima.

3 – Se hai già prestiti online in corso, è impossibile ottenerne uno nuovo online!

Il fatto che tu abbia già ottenuto un prestito da un istituto di credito che stai rimborsando con un piano d’ammortamento, fatto di rate mensili, non ti preclude affatto la possibilità di formulare una nuova richiesta di prestito online. Nello specifico, puoi rivolgerti allo stesso istituto di credito con cui hai definito il precedente finanziamento oppure metterti in contatto con una banca o con una finanziaria differente.

Vi è una formula nota come Consolidamento Debiti che consiste nell’effettuare l’accorpamento di tutti i prestiti contratti e di definire una singola rata, anche di importo inferiore rispetto alla precedente, ma che in termini di pagamento viene prolungata nel corso di più anni. La Cessione del Quinto online si dimostra come la soluzione contraddistinta da maggior comfort per quanto riguarda il livello di integrazione con il Consolidamento Debiti. Rinegoziare il prestito in corso mediante la cessione di un quinto del proprio stipendio al netto delle entrate, viene vista come una strategia all’insegna della praticità.

4 – Se hai rimborsato il pagamento di una rata in ritardo, non potrai più ottenere un nuovo prestito

Se in passato, hai pagato una rata di un prestito in ritardo oppure se non hai rispettato una scadenza, non significa affatto che tu non possa usufruire di un prestito online. Le segnalazioni fanno parte del passato e in genere non incidono circa l’esito dell’ottenimento del finanziamento voluto. Diverso, però, è il caso in cui tu, per tua sventura, sia finito nel tanto temuto elenco dei cattivi pagatori o dei protestati. In questo caso, occorre che tu abbia tutte le garanzie del caso, per richiedere e ottenere il prestito online. In caso contrario, le cose tendono a complicarsi.

Tuttavia, non si tratta di un ostacolo insormontabile. Se ad esempio, anni addietro sei stato protestato, nel momento in cui hai un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso un ente pubblico o un’azienda pubblica o ancora presso una realtà privata affermata, privata, puoi richiedere sempre online la Cessione del Quinto. Con la quasi assoluta certezza, la somma per cui nutri interesse ti verrà erogata senza intoppi o senza che tu vada incontro a un lungo iter burocratico. Il motivo di fondo risiede nel fatto che, avendo entrate certe, la trattenuta in busta paga avviene in automatico. Quindi, non ci sono rischi per chi ti concede la somma a cui aspiri.

5 – Se non hai mai effettuato un prestito, allora non sei finanziabile!

La storia creditizia del richiedente non può essere in alcun modo catalogata come essenziale per ambire alla liquidità aggiuntiva. Se in relazione alla formulazione di richiesta di prestito online, un istituto di credito dovesse dedicare sufficiente tempo per monitorare la storia creditizia di ogni finanziamento passato, ottenere la somma desiderata risulterebbe essere cosa decisamente ostica. Non è utopia asserire che sarebbe una battaglia persa. Ragion per cui anche quello in oggetto va necessariamente annoverata nelle false credenze.

6 – Senza un garante, ottenere prestiti online non è fattibile

Molto spesso, si legge sul web che la presenza di un garante, in genere un parente o un amico fidato, risulta imprescindibile per ottenere un prestito online. Nulla di più distante dalla realtà dei fatti, dato che non si tratta di una casistica valevole in assoluto. Il garante si dimostra utile per le categorie che di norma avrebbero evidenti difficoltà nell’accesso al credito: lavoratori con contratti precari, disoccupati, casalinghe, anziani con una pensione bassa. In questo caso, chi funge da garante si fa carico con l’ente che ha erogato l’importo richiesto, qualora non riuscisse a saldare le rate, secondo quanto pattuito nel contratto.

La banca o la finanziaria, di fatto, si tutelano, non esponendosi al rischio di insolvenza. Chi ha entrate sicure, per via di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, oppure chi ha una solida situazione patrimoniale o ancora una pensione superiore alla minima, non ha nulla da temere e non necessita di alcun garante. Si pensi alla Cessione del Quinto online, la forma maggiormente in uso tra tutti i prestiti online. In questo caso, il richiedente rinuncia a un quinto del suo stipendio netto, per rimborsare le rate del prestito. Tutto, naturalmente, senza chiamare in causa alcun garante.

7 – Se non hai una casa da ipotecare, non vi sono i presupposti necessari per ottenere prestiti online

Come nel caso del garante, il discorso dell’ipoteca risulta valido solo per chi non può contare su entrate sicure. Oltre alle fasce deboli per quanto riguarda il tradizionale accesso al credito sotto forma di prestito online, paradossalmente, la richiesta di ipoteca sulla casa può essere avanzata da una banca a un imprenditore oppure a un libero professionista, come un avvocato, un notaio o un architetto.

Questi ultimi, pur avendo magari una situazione patrimoniale migliore se messa a confronto con quella di un dipendente pubblico o di una multinazionale privata, non può contare su entrate certe, garantite dallo stipendio a fine mese. Questo scenario, di fatto, non risulta essere affatto erga omnes. Tutt’altro.

Conclusioni

Ottenere un prestito online è molto più semplice di quanto tu possa effettivamente credere. Pertanto, se possiedi i requisiti necessari per ottenere la somma desiderata o ti piacerebbe ottenere qualche delucidazione in più, allora inserisci i tuoi dati personali e le informazioni di contatto direttamente nei campi del form presente sul sito di PrestitiFaidaTe.it. La tua richiesta di prestito online verrà valutata meticolosamente e in caso di esito positivo, otterrai tutte le spiegazioni del caso.

Leggi anche...

Thumbnail
Prestiti Personali

Tipologie di prestito: scopri le soluzioni per ogni tua esigenza

Le tipologie di prestito personale sono numerose e pensate per soddisfare esigenze diversificate. Le soluzioni più comuni sono sicuramente i...

Thumbnail
Prestiti Personali

Come utilizzare un prestito per pensionati?

Molte persone, soprattutto anziane, non sanno davvero in cosa consiste e come utilizzare un prestito per pensionati, una forma di...

Thumbnail
Cessione del Quinto

Cessione del quinto pensionati: perché è un finanziamento in crescita

Sempre più persone, al termine della loro carriera lavorativa, prendono in considerazione la cessione del quinto per pensionati. Un finanziamento...

Dipendente pubblico, privato o pensionato?

Richiedere un prestito non è mai stato così facile, veloce e conveniente!

Logo prestiti

Sei un dipendente statale?

Logo prestiti

Sei un pensionato?

Logo prestiti

Sei un privato?

Scopri le nostre soluzioni di prestito e finanziamento

Prev slide
Cessione del Quinto per pensionati

Cessione del Quinto
per pensionati

Con la Cessione del Quinto per pensionati di Prestiti Fai da Te puoi richiedere fino a 75.000€ rimborsabili direttamente dalla tua pensione e approfittare di tassi agevolati in convenzione* INPS, ex INPDAP, ex ENPALS.

Cessione del Quinto NoiPA

Cessione del Quinto NoiPA

Condizioni di finanziamento a tasso super-agevolato per i dipendenti pubblici o para-pubblici. Senza bisogno di fornire garanzie perché la busta paga da sola assicura l’accesso diretto ai tassi dedicati.

Prestiti Personali per Insegnanti Pubblici e Statali

Prestiti Personali per Insegnanti Pubblici e Statali

La formula 100% online di Prestiti Fai da Te è la soluzione trasparente, sicura e conveniente per gli insegnanti di scuola pubblica o statale e personale ATA. Basta la tua busta paga, senza altre garanzie.

Prev slide

Chi fa da sé fa ... per 4!


Hai inviato il form completo? Sei a pochi step dal tuo traguardo, ti manca davvero pochissimo.

Logo prestiti
1. Pronti, partenza... click!
Fai una foto al tuo documento di identità e alla tua busta paga (o al tuo cedolino) assicurandoti che sia tutto leggibile.
Logo prestiti
2. Pronti, foto ...Invia!
Inviaci le foto su WhatsApp in tutta sicurezza, saremo subito da te.
Logo prestiti
3. Stiamo per contattarti
Un nostro professionista specializzato sta per contattarti per la tua video consulenza gratuita.
Logo prestiti
4. Ce l'hai fatta!
Ricevi il tuo prestito sicuro, veloce e conveniente. La tua prossima vittoria? Realizzare quel sogno a cui pensi tutti i giorni.
Separatore

Cessione del Quinto, Prestiti,
Finanziamenti su misura e Mutui casa


Per ogni tua esigenza, il tuo Prestito fai da Te

Cessione del Quinto

Cessione del Quinto

Sogna in grande! Ricevi fino a 75.000€ rimborsabili in piccole rate fino a 120 mesi, senza costi o garanzie. Ti basta la tua pensione o busta paga.

Prestiti personali

Prestiti personali

Dai una svolta alla tua vita! Ottieni fino a 30.000 € rimborsabili in mini rate fino a 120 mesi, senza costi o garanzie. Ti basta la tua pensione o busta paga.

Finanziamenti

Finanziamenti

Realizza i tuoi piccoli grandi desideri. Da piccole somme fino a 75.000 € rimborsabili in micro rate fino a 120 mesi. Zero costi aggiuntivi e nessuna garanzia: basta la tua busta paga o il cedolino della pensione.

Mutui

Mutui

Tante soluzioni di mutuo casa pensate appositamente per andare incontro alle diverse esigenze di coppie, famiglie e singoli alle prese con la scelta della casa e del finanziamento.

Vuoi saperne di più? Leggi le nostre FAQ

Prev slide